Sud Africa, agosto 2017

Tempo di pianificare il viaggio di agosto, che quest’anno sarà ancora più speciale, in quanto combacerà con il nostro viaggio di nozze.

49628

La tentazione di andare in Asia era forte (e in parte so già…lo sento…che mi mancherà!) ma il mondo è grande e ci sono ancora tanti Paesi da scoprire e la nostra travel wish list è ancora troppo lunga.

I sogni nel cassetto dei viaggi sono ancora troppi e non è stato semplice tra il Giappone e la Polinesia, la California e i Caraibi e la Birmania trovare il giusto compromesso…Ma poi è spuntato il Sud Africa…ha alzato la mano in modo discreto, ricordandoci che lì avremo potuto trovare tutto quello che cercavamo in uno solo Paese.

Come ci spiega la Lonely Planet…

“Ogni nazione del mondo è caratterizzata da una certa varietà, ma il Sudafrica – che spazia dagli ippopotami del Limpopo River ai pinguini che popolano la zona del Capo – è un paese assolutamente unico. Esso gode i benefici della sua collocazione sulla punta meridionale del continente più affascinante del pianeta, in una regione che vanta più paesaggi di quanti ne potrebbero immortalare i teleobiettivi dei fotografi di tutto il mondo, spaziando dal deserto del Kalahari ai variopinti fiori selvatici primaverili del Namaqualand, dall’imponente Table Mountain a Cape Point, dalle colline e gole dello Swaziland alla savana brulicante di animali del Kruger National Park , senza dimenticare la parte orientale del paese, il Lesotho e il Drakens berg. L’iSimangaliso Wetland Park del KwaZulu-Natal comprende da solo cinque diversi ecosistemi e ospita sia zebre sia delfini. Questa incredibile gamma di paesaggi può essere ammirata in un gran numero di modi, lanciandosi dal più alto trampolino da bungee jumping del mondo, avventurandosi lungo un sentiero di trekking del Lesotho a dorso di un pony, facendo rafting nei fiumi dello Swaziland e visitando una delle innumerevoli zone popolate dagli animali, tra le quali spicca il punto migliore del mondo per avvistare una balena dalla terraferma.”

Senza dimentica il cibo…Una concentrazione importante dei migliori ristoranti al mondo (tra Cape Town e le winelands!), una cucina piena di contaminazioni e di sapori, dall’influenza malese (ecco un pezzo della mia amata Asia…) a quella Europea che si sposano con le carni pregiate e le materie prime uniche dell’Africa meridionale.

Ecco quindi la nostra scelta!

SUD AFRICA: Fly & Drive da Cape Town al parco Kruger attraverso la Garden Route e le Winelands.

1° GIORNO

ITALIA – CAPE TOWN (via DOHA con Qatar Airways)

Imbarco da Venezia, volo notturno per Cape Town con scalo a Doha.

2°, 3°, 4° GIORNO: CAPE TOWN

Cape Town e il suo Waterfront, il quartiere Malese e di Boo Kaap e i panorami dalla Table Mountain fino ad arrivare al Capo di Buona Speranza, passando per la Boulders Beach, famosa per la sua colonia di pinguini.

capetownairporthomeon-the-road-discover-south-africa-behind-the-wheel-01

5° e 6° GIORNO: HERMANUS

Le scogliere e le spiagge di Walker Bay, Riserva Naturale Patrimonio dell’Unesco, per l’avvistamento delle balene, che tra luglio e agosto migrano proprio qui, per partorire.

the-marine-hermanus

7°, 8°, 9° GIORNO: WINELANDS

Due giorni tra cantine e vigneti in questa bellissima zona, denominata la Toscana Sudafricana, tra Stellenbosh e Franshhoeck, circondata da una catena di monti, dove nascono i pregiatissimi vini Sudafricani, conosciuti in tutto il mondo.

winelands

10° e 11° GIORNO: PANORAMA ROUTE

Vivremo l’esperienza di un glamping (campeggio in tende di lusso all’interno della foresta nella riserva del Mpumalanga) e dedicheremo queste giornate alla visita di una delle zone più antiche del pianeta: il Blyde River Canyon (uno dei Canyon più grandi al mondo), per un’immersione della natura.

12°, 13°, 14° e 15° GIORNO: KRUGER NATIONAL PARK

L’esperienza del Safari nella Riserva di Sabi Sands nel favoloso Kruger National Park presso il Chitwa Chitwa Luxury Lodge, per l’avvistamento dei Big 5 – leone, leopardo, rinoceronte, elefante e bufalo – ma anche ghepardi, cani selvatici e circa 200 altre specie animali autoctone della zona.

16° e 17° GIORNO: JOHANNESBURG e rientro in Italia

 

Annunci

8 pensieri su “Sud Africa, agosto 2017

  1. Direi che è una pianificazione perfetta!
    Questo Sud Africa mi sta entrando dentro prepotentemente e non vedo l’ora di potermi perdere nella sua vastità anche io! Aspetterò foto e consigli come fossero oro colato! Grandi! ❤

    Liked by 1 persona

      1. sì sì, mi ricordo la tua partecipazione e curiosità… ma devo ammettere che alla fine pensavo l’avrebbe spuntata l’Asia 😉 ottima scelta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...